City Concert
Perlin, Rosso, Zanforlini, Orchestra Accademia d'archi Arrigoni

Concerto per pianoforte e orchestra

20/12/2020 Streaming Facebook ore 21.00
Composizione ricca del sapore classicista viennese di fine Settecento, ma già anticipatrice – specialmente nel secondo movimento – della grande forza innovativa della scrittura beethoveniana, verrà proposto il Concerto n.1 op. 15 di Ludwig van Beethoven. A completare il programma sarà un’opera rara, poco frequentata nei programmi concertistici, ovvero il Concerto a quattro mani per pianoforte e orchestra del ceco Leopold Koželuh, il primo concerto scritto per pianoforte a quattro mani e orchestra, composto intorno al 1787, opera che rispecchia in pieno il classicismo viennese.

Filippo Alberto Rosso

Nato nel 2007, vive a Pordenone. Studia pianoforte con la professoressa Lucia Grizzo da quando aveva 7 anni. Dal 2015 frequenta corsi e masterclass con illustri insegnanti ed eminenti pianisti. Nel luglio 2017 ha eseguito l'opera 49, n. 1 e 2 nell'esecuzione integrale delle 32 Sonate di Ludwig van Beethoven al X Festival Internazionale di musica da camera di Bosa Antica. Nello stesso anno ha conseguito la certificazione di primo livello al Conservatorio di Udine J. Tomadini. Dal 2019 è iscritto all'Accademia del Ridotto di Stradella dove segue i corsi annuali del M° Pasquale Iannone. Ha partecipato e ottenuto conseguito primi premi e primi premi assoluti in più di 20 concorsi pianistici nazionali e internazionali. A Piano City Pordenone 2019 ha eseguito il concerto per pianoforte e orchestra K414 di W. A. Mozart con l'Orchestra dell'Accademia d'Archi Arrigoni.

 

Matteo Perlin

Giovane pianista pordenonese, dall’età di sette anni studia con la professoressa Lucia Grizzo. Dall’età di nove anni frequenta costantemente masterclass di perfezionamento pianistico con insegnanti di fama nazionale e internazionale, quali Giampaolo Nuti, Riccardo Bozolo, Alessandro Taverna, Federica Righini, Irene Veneziano e Marian Mika; dal 2020 si perfeziona con Pasquale Iannone all’Accademia del Ridotto di Stradella (Pavia). Nel luglio 2019 ha partecipato alla masterclass di perfezionamento di Santa Giustina Bellunese, dove ha vinto la borsa di studio “Mario Bonsembiante”. Nel 2017 ha conseguito la certificazione di secondo livello al Conservatorio di Udine J. Tomadini.

Partecipa a concorsi nazionali e internazionali ottenendo importanti riconoscimenti sia in qualità di solista sia nell’ensemble cameristico EDRIMA TRIO.

 

Anna Zanforlini

Nel 2008, all’età di sei anni prende le prime lezioni di pianoforte con il maestro Nicola Milan, ha proseguito poi sotto la guida del maestro Laura Candiago Ferrari. Dal 2017 studia pianoforte e pianoforte a quattro mani sotto la guida del maestro Lucia Grizzo. Ha partecipato a masterclass e corsi di perfezionamento con i maestri Federica Righini, Riccardo Zadra, Andrea Rebaudengo, Marian Mika, Irene Veneziano, Alessandro Taverna e Pasquale Iannone. Ha ottenuto lusinghieri successi in molti concorsi pianistici nazionali e internazionali. Attualmente studia pianoforte con Lucia Grizzo e Francesca Sperandeo ed è iscritta all’accademia internazionale di musica e teatro Accademia del Ridotto di Stradella (Pavia) nella classe del maestro Pasquale Iannone.

 

Accademia d’Archi Arrigoni

La compagine orchestrale è nata a San Vito al Tagliamento (Pordenone) nel 2009 rivolgendosi fin dagli esordi ai giovanissimi talenti nell’ambito della musica da camera e di quella orchestrale. Deve il suo nome al musicista-compositore di origine sanvitese Gian Giacomo Arrigoni (1597-1675) e si ispira alla grande scuola violinistica di tradizione russa.

Per la sua specifica attività didattica, si affida a docenti quali Lea Birringer e Svetlana Makarova per il violino, Simone Briatore per la viola, Marianne Chen per il violoncello e del maestro Domenico Mason per la musica da camera e orchestrale. Vanta l’insegnamento e il coordinamento di uno dei migliori didatti e violinisti a livello mondiale, il maestro Pavel Vernikov. L’Orchestra giovanile annovera, all’interno del suo organico, la presenza di diversi vincitori di Concorsi violinistici nazionali e internazionali. Ha all’attivo molti concerti in Friuli Venezia Giulia e in Veneto ed è stata invitata a partecipare a numerosi Festival e tournée con il CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica) in Italia. Ha realizzato assieme alla Suite per Quartetto Jazz un Film-Concerto “PIANIPARALLELI”, diretto da Gianni Di Capua, e ha partecipato al Progetto Suono italiano 2017 – Friuli in Musica, promosso dal CIDIM e dalla Fondazione Friuli. Ha collaborato con il canale Sky Classica HD per la messa in onda del Docu-Film PVM 2017, reality sull’edizione passata del Concorso Internazionale Piccolo Violino Magico realizzato da Videe Spa, competizione di cui è promotrice dal 2016 e che si svolge a San Vito al Tagliamento la prima settimana di luglio.

 

Domenico Mason

Diplomatosi brillantemente in violino al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, ha seguito i corsi di musica da camera alla Fondazione Musicale “S.Cecilia” di Portogruaro, dove si è perfezionato con i maestri Vernikov, Berinskaja e Volochine e con il maestro Fuks all’Indiana University di Bloomington negli Stati Uniti. Ha collaborato con le Orchestre di Belluno, Udine, Castelfranco, gli Archi di Firenze, l’Orchestra di Venezia, l’Orchestra del Teatro Lirico Verdi di Trieste, la FVG Mitteleuropea Orchestra con le quali ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero e con famosi Direttori e solisti quali: Penderecki, M. Vengerov, J.Rachlin, Natalia Gutman, Misha Maisky, D. Renzetti, G. Gelmetti, A. Nanut, Uto Ughi, P. Vernikov, S. Krilov, e molti altri. Suona regolarmente anche la viola in numerosi complessi orchestrali e cameristici. Ha conseguito la Laurea in Scienze dell’Educazione indirizzo Musicologico all’Università di Trieste con il massimo dei voti e la lode ed è stato co-autore, insieme ad Umberto Berti del libro “L’Assoluto Microcosmo – L’op. 91 di J. Brahms” edito dalla Casa Editrice Zecchini di Varese.
Insegna violino e musica da camera alla Fondazione Musicale di Portogruaro ed è docente di violino ed esercitazioni orchestrali dell’Accademia d’Archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento del quale è stato socio fondatore. Con l’orchestra dell’Accademia d’Archi Arrigoni concerto ha inciso il concerto registrato l’etichetta Amadeus “Giovani di Sicuro Talento” dedicato alle opere giovanili di F. Mendelssohn e il disco allegato alla prestigiosa rivista di musica classica con musiche inedite del compositore Federigo Fiorillo. Collabora con il maestro Pavel Vernikov da molti anni per la realizzazione di importanti manifestazioni: segretario artistico del Festival internazionale di Musica da camera di Portogruaro e dell’Accademia Violinistica Europea di Castel S. Pietro (Bo), responsabile e segretario artistico dell’International Music Festival di Eilat (Israele).

Torna indietro

Altri eventi “City Concert”

Eventi trascorsi
21/06/2020
Convento di San Francesco ore 21.00
Duo Labelli

Daniele Labelli è compositore, pianista concertista e insegnante professionista.
Cristian Labelli è pianista e compositore laureato all’Accademia Internazionale della Musica di Milano.

21/06/2020
Convento di San Francesco ore 18.45
Leonora Armellini
Vincitrice del Premio Janina Nawrocka per la «straordinaria musicalità e la bellezza del suono» al Concorso Chopin di Varsavia (2010), la pianista Leonora Armellini (1992) si esibisce come solista, camerista e con numerose orchestre in prestigiose sale in tutto il mondo
21/06/2020
Convento di San Francesco ore 17.15
Aleandro Giuseppe Libano
Premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha tenuto concerti per importanti associazioni musicali e teatri in Italia, Germania, Olanda e Svezia.
21/06/2020
Convento di San Francesco ore 15.30
Federica Righini e Riccardo Zadra
Federica Righini e Riccardo Zadra hanno iniziato il loro sodalizio artistico, ancora giovanissimi, nell’atmosfera unica e ispirata dell'Ecole Internationale de Piano di Losanna, creata dal maestro Fausto Zadra.
21/06/2020
Convento di San Francesco ore 12.10
Eleonora e Beatrice Dallagnese
Eleonora e Beatrice Dallagnese hanno 20 anni. Hanno iniziato a studiare pianoforte a quattro anni e attualmente si stanno perfezionano con i Maestri Fliter e Petrushansky all’Accademia Pianistica di Imola. Inoltre studiano con il Maestro Nosè.
21/06/2020
Convento di San Francesco ore 10.45
Romeo Zucchi

È risultato vincitore di concorsi pianistici e si è esibito in recital a Eastbourne (UK). Ha inciso per l'etichetta tedesca Neue Sterne (F.Schubert) e con Lorna Windsor il cd ISLA di Ailem Gomez.

20/06/2020
Convento San Francesco ore 23.30
Arno Barzan, Bruno Cesselli, Paolo Corsini, Juri Dal Dan, Luca Ridolfo, Gianpaolo Rinaldi
Round Midnight (Jazz over Beethoven)

Improvvisazioni jazz libere e estemporanee

20/06/2020
Convento di San Francesco ore 21.00
Andrea Bacchetti

Nato nel 1977, ancora giovanissimo Andrea Bacchetti ha raccolto i consigli di Karajan, Magaloff, Berio, Horszowski, Siciliani. Debutta a 11 anni a Milano nella Sala Verdi con i Solisti Veneti diretti da Scimone. Da allora suona più volte in festival e nelle più prestigiose sale concerto internazionali.

20/06/2020
Convento di San Francesco ore 18.45
Nicola Losito
Nicola Losito, 24 anni, è considerato uno dei maggiori talenti della sua generazione. A 21 anni la rivista Amadeus gli ha dedicato la copertina della rivista con un CD inedito dedicato a Schumann.
20/06/2020
Convento di San Francesco ore 17.15
Matteo Cabras
Matteo Cabras è nato nel 1996. Ha iniziato lo studio del pianoforte con Cristina De Santis per poi proseguire al Conservatorio “G.P. da Palestrina” di Cagliari
20/06/2020
Convento di San Francesco ore 15.30
Maria Iaiza
Diplomatasi nel 2017 con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Giovanni Baffero al Conservatorio Tomadini di Udine, frequenta il Biennio Specialistico al Conservatorio Tartini di Trieste con Teresa Trevisan e si perfeziona in musica contemporanea a Milano con Maria Grazia Bellocchio.
20/06/2020
Convento San Francesco ore 12.10
Giulia Toniolo
Nata nel 1996, ha iniziato lo studio del pianoforte a 6 anni con Maddalena De Facci diplomandosi al conservatorio a 16 anni da privatista e con il massimo dei voti.
20/06/2020
Convento di San Francesco ore 10.45
Elisabetta Chiarato
Dopo aver intrapreso gli studi musicali sotto la guida dei Maestri L. Palmieri, L. Ruffin e G. Pressato, Elisabetta ha conseguito nel 2016 il Diploma di Pianoforte nel corso tradizionale al Conservatorio C. Pollini di Padova con il massimo dei voti e lode con G. U. Battel e si è laureata nel 2018 al Biennio di Musica da Camera con 110 e lode con A. Orvieto.
19/06/2020
Teatro Giuseppe Verdi Pordenone ore 21.00
Valentina Lisitsa

Considerata “la regina di Rachmaninov” Valentina Lisitsa non solo è la prima «YouTube Star» della musica classica, ma è soprattutto la prima artista classica ad aver trasformato il suo enorme successo sul web in una carriera planetaria che l’ha portata a esibirsi nelle maggiori sale concertistiche in Europa, Stati Uniti, Sud America e Asia.